Curriculum artistico

Il lavoro artistico è stato per molti anni un’attività privata. Solo su sollecitazione dei tanti ospiti transitati dalla mia casa-studio di Framura, mi sono reso disponibile ad esporre i miei collages tridimensionali.

La prima personale di rilievo è del 2003 al Castello Doria di Portovenere (SP). Coinvolto nel progetto emergenze (ho partecipato alla seconda edizione e all’antologica al Museo dei Trasporti di La Spezia), sono stato poi inserito nella prestigiosa collettiva Superhighway (New York e Berlino) nel 2004, tornando a New e Londra negli anni successivi.

Membro di Asart, ho esposto nelle relative collettive della Rocca di Pietrasanta (2006) e del Castello Malaspina a Massa (2007).

Dopo altre partecipazioni a progetti collettivi a La Spezia, Sanremo, Cremona, Sarzana, ho presentato una personale a Framura, a Corniglia e allo spazio Smooth di Milano.

Nel 2010 ho preso parte al progetto UmanaEmersione nelle antiche cantine di Manarola.

A seguito della diffusione di pratiche artistiche a base di materiali riciclati, sono stato selezionato per importanti collettive nazionali: Ciò che il mare riporta2 all’Artelier di Palazzo Ducale a Genova e Riciclarti 2011 all’ex macello di Padova.

Nella Festa della Marineria di La Spezia del 2011, l’installazione Aquarius campeggiava dal soffitto del ristorante di Passeggiata Morin. Sempre nel 2011 è rilevante l’inserimento della stessa installazione Aquarius nel progetto espositivo MEMORIA SOMMERSA-Uomini, storia, arte, tecnologia a cura di C.A.Cozzani,  A.Bucchi,  C.Furno al CAMeC – Museo di arte contemporanea di La Spezia.

Nel 2013 ho partecipato al progetto (a cura di E. Formica) il mare di ARGENTI-LODI-TAMBERI al las-spazio espositivo liceo artistico della spezia, mostra che nel 2014 è stata ospitata dal Castello di Lerici.

Nell’estate 2014 ho curato (con P.G. Sgarbi) il progetto TERRE VERTICALI – l’orizzonte come metafora esistenziale per la Biblioteca Multimediale DORIA di Carpi al cui interno realizzo una versione site specific di Aquarius.

Nel luglio 2015 ho inaugurato una personale (Pesci fuor d’acqua – a cura di Enrico Formica) nella Galleria delle Esposizione del GALATA Museo del Mare di Genova conclusasi in Settembre con “Quanti pesci ci sono nel mare?” finissage con reading di alcuni allievi dei corsi avanzati di recitazione del Teatro della Tosse e la performance La spiaggia di Annalisa Falchè e Mario Benassai.